Difesa personale (TSD System)

Il TSD System (Taijiquan Self Defence System) è un sistema di autodifesa molto pratico, le sue caratteristiche si basano sui principi fondamentali che provengono dal Taijiquan. Primaria importanza viene data all’aspetto mentale, il movimento connesso e sensibile è protagonista negli schemi elaborati per migliorare le qualità combattive dell’allievo. E’ un sistema semplice, efficace e realistico, il programma è suddiviso in tre livelli, il tempo di pratica per ottenere una buona conoscenza dei tre livelli non è direttamente ricollegabile alla vastità del programma, quanto alla qualità nell’esecuzione del programma stesso.

Nei corsi di TSD System vengono studiati in generale: dinamiche di colpi portati con varie parti del corpo, esercizi per aumentare la sensibilità, movimenti di spostamento e di evasione, schemi semplici di proiezione, elementi di lotta a terra, leve articolari e strangolamenti. Questo sistema può risultare interessante per chi non ha mai praticato arti marziali ma vuole intraprendere un percorso serio nell’autodifesa, per chi già pratica altre arti marziali o altri sistemi di autodifesa ma vuole analizzare alcune caratteristiche proprie del Taijiquan, per i praticanti di Taijiquan che spesso oltre alle forme ed a qualche “schema” di tui shou non hanno la possibilità di approfondire l’aspetto dell’auto difesa che tradizionalmente rendeva temibile quest’arte.

Il lavoro sul TSD System tiene conto dell’applicabilità delle tecniche che devono essere eseguite nel modo più efficace possibile, e senza esclusioni di colpi. Inoltre, a differenza dell’allenamento sportivo, dove l’atleta deve affrontare incontri che hanno una certa durata, il TSD System prepara l’allievo ad affrontare scontri che devono durare pochi secondi.