Kung Fu

Kung Fu di Chenjiagou

Il programma denominato “Kung Fu di Chenjiagou” è stato codificato formalmente nel Dicembre del 2002 dal M° Gianfranco Pace per diffondere più efficacemente il Taijiquan stile Chen tra i più giovani.

La pratica del Kung fu di Chenjiagou coniuga l’aspetto introspettivo del Taijiquan con le esigenze fisiche e dinamiche degli allievi che attraverso il “duro lavoro” (Kung fu) ed una equilibrata disciplina imparano il rispetto per se stessi e per gli altri. Negli ultimi anni questo programma, oltre ad avvicinare bambini e ragazzi ha interessato praticanti adulti che trovano in esso un sistema utile ed efficace per comprendere l’aspetto marziale del Taijiquan.

 Esercizi di preparazione e di riscaldamento

 Esercizi di scioglimento muscolare

 Esercizi di scioglimento e trasformazione dei tendini

 Esercizi di potenziamento della struttura

 Esercizi di preparazione allo scatto dei reni

 Esercizi semplici di acrobatica

 Metodo dei passi

 Sequenza delle cadute

 Sequenza delle posizioni

 Fondamentali di pugno

 Fondamentali di calci e spazzate

 Fondamentali di gomito e ginocchiate

 Metodo degli spostamenti

 I cinque esercizi di Tui shou classico

 Tui shou libero a piedi fissi

 Tui shou libero in movimento

 Esercizi di condizionamento

 Tao lu 56 fig. (oppure Laojia yi lu o Xinjia yi lu)

 1° Xiao Pao Cui

 2° Xiao Pao Cui

 Metodi di difesa

 Lavoro specifico su colpitori e sacco

 Tecniche di proiezione e leve articolari

 Applicazioni tecniche